Rivista

Carte Semiotiche è una rivista di semiotica e teoria dell’immagine a vocazione internazionale e interdisciplinare, incentrata sulle immagini e i loro modi di produzione del senso.

La rivista vuole essere un luogo di riflessione che accoglie ed incoraggia la pluralità di punti di vista sulla dimensione visiva e sensibile dei linguaggi e degli oggetti culturali. I suoi volumi a carattere monografico, ad uscita annuale, sviluppano ognuno un focus teorico che convoglia distinte tradizioni accademiche e ospita trasversalmente i contributi di giovani ricercatori e di studiosi affermati.

In linea con la propria storia, Carte Semiotiche privilegia l’orientamento al testo e alla dimensione analitica della ricerca, nella convinzione che l’analisi testuale sia il terreno migliore per il confronto fra approcci disciplinari diversi, oltre che per un’elaborazione teorica efficace e rispettosa della singolarità e densità degli oggetti con cui si confronta.